23/12/2016

Le registrazioni delle presenze nell'orario di lavoro devono essere veritiere

Un datore di lavoro ha contestato ad un suo dipendente di averlo tratto in inganno sull’orario di lavoro prestato in una giornata lavorativa per essersi allontanato con inganno, senza alcuna autorizzazione dell’ufficio, a fronte del sistema di rilevazione delle presenze a mezzo badge che attestava l’entrata ed uscita dal lavoro, rispettivamente...Leggi tutto

Merlettaie di Burano 1949, Carlo Dalla Zorza

03/09/2015

Niente risarcimento per l’eccessivo carico di lavoro svolto per dovere morale

 Una lavoratrice agisce contro il suo datore di lavoro al fine di ottenere il risarcimento dei danno biologico sofferto per l'eccessivo carico di lavoro ed il cumulo di mansioni, Invocando l'art. 2087 c.c.. Il tribunale e la corte di appello, chiamati a decidere la controversia, hanno concordemente rigettato la domanda della lavoratrice perché non...Leggi tutto

16/01/2014

Le prestazioni lavorative del quadro nel weekend in qualche caso devono essere pagate

Il quadro, come il dirigente, non ha limitazione dell'orario di lavoro. Conseguentemente le sue prestazioni lavorative che eccedono il normale orario di lavoro delle otto ore non sono pagate. Nel caso in cui, però, le sue prestazioni, rese nei weekend, non rientrano nella normale prestazione lavorativa, egli ha diritto al pagamento di queste ore di lavoro....Leggi tutto