Questa attività è riservata in modo esclusivo al datore di lavoro e ai suoi collaboratori

Le attività delle agenzie di investigazione non devono sconfinare nella vigilanza dell'attività lavorativa vera e propria

Questa attività è riservata in modo esclusivo al datore di lavoro e ai suoi collaboratori

26/09/2022 Al dipendente di un istituto bancario la cui attività lavorativa era connotata da una certa flessibilità riguardo all'orario e alla sede di svolgimento dell'attività, è stato contestato dall'azienda di essersi allontanato dal luogo di lavoro, in orario lavorativo, per compiti estranei al suo inquadramento professionale. Queste inadempienze sono state accertate... [Leggi tutto]
il licenziamento non è tardivo

Infermiere, molesta sessualmente la paziente, licenziato dopo la condanna penale

il licenziamento non è tardivo

12/09/2022 Il fatto Un infermiere di un importante ospedale milanese è stato licenziato nel mese di ottobre 2020, all'esito di una procedura di contestazione di addebito con sospensione cautelare dal servizio. Il fatto disciplinare di rilevanza penale si è verificato nel 2014. Quell'anno l'infermiere, durante il proprio turno di lavoro, ha perpetrato reiterate condotte lesive a danno di... [Leggi tutto]
Questa attività è riservata in modo esclusivo al datore di lavoro e ai suoi collaboratori

Le attività delle agenzie di investigazione non devono sconfinare nella vigilanza dell'attività lavorativa vera e propria

Questa attività è riservata in modo esclusivo al datore di lavoro e ai suoi collaboratori

12/09/2022 Al dipendente di un istituto bancario la cui attività lavorativa era connotata da una certa flessibilità riguardo all'orario e alla sede di svolgimento dell'attività, è stato contestato dall'azienda di essersi allontanato dal luogo di lavoro, in orario lavorativo, per compiti estranei al suo inquadramento professionale. Queste inadempienze sono state accertate... [Leggi tutto]
 Non hanno provato di possedere i requisiti previsti dall’accordo sindacale

L’Alitalia definitivamente assolta dall’obbligo di riassumere i lavoratori

Non hanno provato di possedere i requisiti previsti dall’accordo sindacale

10/08/2022 Alcuni lavoratori, già impiegati alle dipendenze di Alitalia in amministrazione straordinaria e di Air One, hanno chiesto al Tribunale di Roma la loro assunzione alle dipendenze di Alitalia-Compagnia Aerea Italiana S.p.A. invocando a sostegno di questa domanda l'accordo sindacale del 30/31 ottobre 2008. Quest'accordo prevedeva l'assunzione da parte di Alitalia-Compagnia Aerea Italiana... [Leggi tutto]
Il rifiuto è causa di licenziamento disciplinare

Legittima la visita medica in prospettiva del cambio delle mansioni

Il rifiuto è causa di licenziamento disciplinare

10/08/2022 L'azienda ha contestato alla lavoratrice di essersi rifiutata, per ben due volte, di sottoporsi alla visita medica necessaria per accertare la sua idoneità allo svolgimento delle nuove mansioni che aveva deciso di attribuirle. La lavoratrice si è giustificata sostenendo, con riferimento alla prima lettera di contestazione di addebito, che non era possibile sottoporsi ad esami... [Leggi tutto]
È sempre necessario il preventivo nulla osta dell'organizzazione sindacale di appartenenza

Illegittimo il trasferimento del componente della RSU

È sempre necessario il preventivo nulla osta dell'organizzazione sindacale di appartenenza

28/07/2022 Un lavoratore dipendente, componente della RSU, è stato trasferito dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli in altra sede di lavoro per ragione di incompatibilità ambientale a causa di un procedimento penale cui il lavoratore era stato sottoposto per iniziativa della locale Procura della Repubblica. Nella sua sede, il lavoratore avrebbe dovuto continuare a svolgere la propria... [Leggi tutto]
È DIRIMENTE LA PREVISIONE DEL CONTRATTO COLLETTIVO

LA SEMPLICE SCORTESIA COL CLIENTE NON GIUSTIFICA IL LICENZIAMENTO

È DIRIMENTE LA PREVISIONE DEL CONTRATTO COLLETTIVO

11/07/2022 La GS spa intimava ad  un suo  dipendente, addetto alle operazioni ausiliarie alla vendita, il licenziamento per giusta causa per essersi rifiutato, con modi scortesi, di aiutare un cliente a prendere una cesta di acqua situata su uno scaffale in alto; cliente che, in seguito, si era lamentato dapprima con l’assistente alle casse e servizi e, poi, con il responsabile della... [Leggi tutto]
Nel rispetto del livello e della categoria di inquadramento delle mansioni ultimamente svolte

L’azienda può mutare unilateralmente le mansioni

Nel rispetto del livello e della categoria di inquadramento delle mansioni ultimamente svolte

02/07/2022 Il tribunale di Milano, sezione lavoro, è stato chiamato a pronunciarsi su una controversia avente ad oggetto il mutamento delle mansioni e i limiti di legge facenti capo al datore di lavoro che limitano e disciplinano questo mutamento  Per decidere la controversia, in via preliminare, il tribunale ha compiuto un’analisi attenta, dettagliata e puntuale della vecchia e della... [Leggi tutto]
Il Tribunale di Bologna lo ha dichiarato comportamento antisindacale, rimuovendone gli effetti

L’azienda anzitempo e senza valido motivo disdice un contratto integrativo aziendale

Il Tribunale di Bologna lo ha dichiarato comportamento antisindacale, rimuovendone gli effetti

30/06/2022 L’azienda ha sottoscritto con le sue rappresentanze sindacali interne un accordo integrativo aziendale, che avrebbe dovuto avere durata dal 2019 al 2023, con l'eventuale successivo rinnovo di anno in anno, salvo disdetta di una delle parti con preavviso di 6 mesi. Quest’accordo integrativo aziendale ha previsto e disciplinato una pluralità di emolumenti economici da... [Leggi tutto]
La norma mira a scongiurare i distacchi “opportunistici”

Per il distacco sindacale con la contribuzione figurativa a carico dell’Inps occorre aver lavorato presso l’azienda almeno 6 mesi

La norma mira a scongiurare i distacchi “opportunistici”

14/06/2022 Un’organizzazione sindacale, per una lavoratrice stagionale, che ha lavorato per la medesima azienda per più di 20 anni, con contratti di durata variabile nel tempo, da 9 a 11 mesi all'anno, ha chiesto l’aspettativa sindacale con la contribuzione previdenziale figurativa a carico dell’Inps. L'istituto previdenziale, dal 2004 al 2012, ha riconosciuto questa... [Leggi tutto]

Codice avvocati, dovere di segretezza e riservatezza.

17/11/2015   DAL CODICE DEONTOLOGICO FORENSE L’avvocato esercita la propria attività in piena libertà, autonomia ed indipendenza, per tutelare i diritti e gli interessi della persona, assicurando la conoscenza delle leggi e contribuendo in tal modo all’attuazione dell’ordinamento per i fini della giustizia.  Art. 7 – Dovere di... [Leggi tutto]

ACCESSO DAL VOSTRO DOMICILIO AI DATI DELLA VOSTRA PRATICA, OVUNQUE VOI SIATE

16/11/2015    Il nostro studio per rendere sempre più efficiente i suoi servizi, ha attivato a favore dei propri assistiti un sistema di accesso ai dati in remoto. Questo accesso consente al cliente, dalla propria sede o abitazione di consultare il fascicolo con i documenti e i dati giudiziari che si riferiscono alla controversia. In questo modo si  consente al cliente... [Leggi tutto]

Video conferenza, strumento di grande utilità per l'attività professionale

16/11/2015 Per una migliore organizzazione, in termini di efficienza e di assoluta tempestività, per le consultazioni con lo studio, che abbiano carattere di urgenza, vi suggeriamo di usare la video conferenza. Realizzare un sistema di video conferenza è estremamente semplice, e a costo zero. Occorre semplicemente un computer, che abbia un video con le casse incorporate, e il... [Leggi tutto]

La retribuzione a certe condizioni si può anche diminuire

16/11/2015 Il principio ferreo  è che la retribuzione pattuita non può essere diminuita, come statuisce l'art. 2103 del codice civile. Il lavoratore ha diritto a mantenere l'integrità del suo trattamento economico. Ma nel corso del rapporto di lavoro il datore di lavoro e il lavoratore possono modificare la misura del trattamento economico a condizione che questa nuova... [Leggi tutto]

La lettera di assunzione, il documento più importante del rapporto di lavoro

16/11/2015 La lettera di assunzione rappresenta il contratto di lavoro. Nella lettera di assunzione devono essere riportate tutte le condizioni di lavoro: retribuzione, mansioni, patto di prova, applicazione del contratto collettivo, inquadramento, compenso, numero delle mensilità e ogni altro elemento utile ad identificare il trattamento economico e normativo pattuito.Nella lettera di assunzione... [Leggi tutto]