19/04/2015

intese decreto-legge art. 8

Intese decreto-legge art. 8 della legge 138/2011 Il decreto-legge 138/2011 all'articolo 8 ha introdotto una disciplina giuridica capace di rivoluzionare e disarticolare il sistema delle relazioni industriali e del diritto del lavoro. I contratti collettivi di lavoro aziendali o territoriali possono derogare, anche in peggio, il trattamento economico e normativo previsto a favore dei...

25/03/2014

La riforma del contratto a termine del governo Renzi

Le modifiche introdotte dal decreto legge del mese di marzo 2014 del governo Renzi al contratto di lavoro subordinato a termine possono essere così sintetizzate. 1. il contratto a termine è liberalizzato: per la sua stipulazione non è più necessaria l'esistenza e l'indicazione specifica delle “ragioni di carattere tecnico, produttivo, organizzativo o...

11/12/2013

Lavoratori Domestici

Il lavoratore domestico può essere liberamente licenziato, non è necessaria la giusta causa o il giustificato motivo. Nonostante questa libertà, il licenziamento non può essere motivato da ragioni di discriminazione razziale, di sesso, di natura politica o sindacale. La lavoratrice domestica in gravidanza non può essere licenziata nei cinque mesi di...

11/12/2013

Il contratto con partita Iva, legge Fornero

Partita Iva, legge Fornero, n. 92/2012. Le prestazioni coordinate e continuative rese da un soggetto titolare di partita Iva, con la nuova legge Fornero, entrata in vigore il 18 luglio 2012, ha subito una profonda modificazione. Lo scopo della nuova norma è quello di scoraggiare il ricorso a questa figura contrattuale quando si vogliono, in realtà, nascondere rapporti di lavoro...