La revoca del licenziamento.

Il licenziamento, qualunque esso sia (per motivi economici o per motivi disciplinari) adottato sia dall'impresa che occupi più di 15 addetti che di quella che ne occupi meno di 16, può essere revocato unilateralmente dopo la sua intimazione. Se il licenziamento è revocato entro 15 giorni dall'impugnazione, il rapporto di lavoro si ricostruisce automaticamente con il solo diritto del lavoratore di percepire la retribuzione che ha maturato dalla data del licenziamento alla data della sua riammissione in servizio.

Si veda la giurisprudenza riportata in altra parte del sito.